Lesioni regmatogene

Alla base della patogenesi del distacco retinico regmatogeno possono esserci aree di degenerazione retinica, sulle quali la trazione vitreale può generare una rottura con maggiore facilità piuttosto che su retina sana.

Queste aree rappresentano zone di assottigliamento retinico periferico, in cui la retina è più fragile e il vitreo è di solito adeso con maggiore tenacia. Si definiscono quindi “lesioni regmatogene” (regma = rottura) ed è generalmente giustificato il loro trattamento preventivo con il laser (barrage).

La finalità del trattamento è “rinforzare” la retina in corrispondenza delle lesioni, al fine di ridurre sensibilmente il rischio di sviluppare una rottura.

Ovviamente, questo non esclude l’eventualità che possano svilupparsi in futuro rotture retiniche in altra sede, o che possa comunque generarsi un distacco di retina.

Generalmente, il riscontro di queste lesioni avviene nel corso di comuni visite oculistiche di controllo.

E’ raccomandata invece la rapida valutazione specialistica in caso di visione di lampi di luce (fosfeni, indice di trazione da parte del vitreo) e/o di mosche volanti (miodesopsie, possibili indici di distacco del vitreo), al fine di evidenziare la presenza di rotture retiniche e trattarle con il laser prima dell’insorgenza di distacco di retina.

Infatti, il laser risulta efficace sia per “mettere in sicurezza” un’area di degenerazione, sia per “chiudere” una rottura retinica, purché non si sia già sviluppato un distacco di retina. In tal caso, infatti, si rende necessaria la chirurgia.

Esistono vari tipi di lesioni regmatogene, a seconda del loro aspetto morfologico:

  • degenerazione a lattice (ovvero a graticciata, a palizzata)
  • degenerazione a bava di lumaca
  • degenerazione a brina
  • bianco senza pressione
  • bianco con pressione

Ci sono poi tutta una serie di degenerazioni retiniche periferiche, che non sottendono un aumento del rischio di distacco di retina. Pertanto, prendono il nome di lesioni non regmatogene e rappresentano solo un dato descrittivo, che non giustifica alcun trattamento:

  • cisti dell’ora
  • baia inclusa
  • piega meridionale
  • degenerazione cistica
Apri chat
Serve aiuto?